BANDO REGIONE ER A SOSTEGNO DEGLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI – Contributi per micro, piccole e medie imprese

Obiettivi
Con il bando in oggetto la Regione Emilia-Romagna intende incentivare gli investimenti delle Pmi dell’Emilia-Romagna al fine di favorire la realizzazione di progetti finalizzati ad accrescere la competitività e l’attrattività del sistema produttivo, anche nell’ottica dello sviluppo sostenibile, e a favorirne i percorsi di consolidamento e diversificazione.

Tipologia e misura del contributo
Contributi a fondo perduto del 20% (elevabile al 35%) della spesa ammissibile, a fronte di investimenti realizzati tramite il ricorso a finanziamenti a medio/lungo termine erogati dal sistema bancario e creditizio e in sinergia con gli interventi di garanzia diretta da parte del sistema regionale dei confidi e con controgaranzia di Cassa Depositi e Prestiti -Fondo EuReCa. L’importo massimo del contributo è di € 150.000 Euro.

Progetti ammissibili
I progetti devono prevedere investimenti produttivi espansivi ad alto contenuto tecnologico che, attraverso un complessivo ammodernamento degli impianti, dei macchinari e delle attrezzature, siano idonei a favorire l’innovazione di processo, di prodotto o di servizio e abbiano ricadute positive su uno o più dei seguenti aspetti:

  • miglioramento dei tempi di risposta e di soddisfacimento delle esigenze dei clienti;
  • introduzione di tecnologie abilitanti nei processi produttivi
  • riduzione degli impatti ambientali dei processi produttivi

Gli investimenti vanno sostenuti dopo la presentazione della domanda.

Spese ammissibili

  • Acquisto di impianti, macchinari, beni strumentali e attrezzature – nuovi di fabbrica – funzionali alla realizzazione del progetto, anche idonei a consentire un miglioramento dell’efficienza energetica dei prodotti e/o dei processi produttivi e di servizio;
  • Acquisto di beni immateriali quali brevetti, marchi, licenze e know how atte ad ottimizzare i processi produttivi industriali ma inidonee ad essere brevettate in quanto non produttive né consistenti in risultati industriali specificatamente individuabili;
  • Acquisto di hardware, software, licenze per l’utilizzo di software, servizi di cloud computing;
  • Spese per opere murarie ed edilizie strettamente connesse alla installazione e posa in opera dei macchinari, beni strumentali, attrezzature e impianti;
  • Acquisizioni di servizi di consulenza.

I progetti dovranno avere una dimensione di investimento compresa tra € 40.000,00 ed €
500.000,00.

Presentazione della domanda
Per presentare domanda occorre una delibera di un finanziamento bancario per un importo fino all’80% dei costi del progetto e una garanzia diretta da parte di una cooperativa di garanzia che assista fino alll’80% il finanziamento bancario.
Il bando non richiede la presentazione di preventivi, ma solo l’indicazione degli investimenti divisi per tipologia e costo.

La domanda deve essere presentata tramite applicativo informatico Sfinge 2020 nei periodi:

  • 1° FINESTRA: dal 9 maggio 2018 al 26 giugno 2018
  • 2° FINESTRA: dal 4 settembre 2018 al 28 febbraio 2019

RICHIEDI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI
Tel 059 8384118/119 – Mail: cresco@crescosrl.it

 

Newsletter Cres.co

Area Riservata

Prossimi Corsi

Lun 17

Addetti Primo Soccorso (Gruppo A – 16 ore)

Dic 17 @ 9:00 - 18:00
Vignola
Lun 17

Addetti Primo Soccorso (Gruppi B/C – 12 ore)

Dic 17 @ 9:00 - 18:00
Vignola
Mar 18

Addetto Antincendio (rischio Basso – 4 ore)

Dic 18 @ 9:00 - 13:00
Vignola