DECRETO SICUREZZA & PIANO EMERGENZA RIFIUTI ENTRO IL 4 MARZO 2019

Con la Legge 01/12/2018, n. 132, di conversione del decreto-legge 04/10/2018, n. 113 (c.d. “decreto sicurezza”), è stato introdotto, attraverso il nuovo art. 26-bis, l’obbligo per i gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti, esistenti o di nuova costruzione, di predisporre un apposito piano di emergenza interna, da riesaminarsi, sperimentarsi e, se necessario, aggiornarsi ad intervalli appropriati, comunque non superiori a tre anni.

Gli scopi del piano di emergenza interno sono quelli di controllo e circoscrizione degli incidenti, così da minimizzarne gli effetti e limitarne i danni per salute umana, ambiente e beni, mettere in atto misure necessarie per la protezione di salute umana ed ambiente dalle conseguenze di incidenti rilevanti, adeguata informazione di lavoratori, servizi di emergenza ed autorità locali competenti, ripristino e disinquinamento dell’ambiente dopo un incidente rilevante.

I gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti, esistenti o di nuova costruzione, devono predisporre il piano di emergenza entro il prossimo 4 marzo 2019.

CONTATTACI SUBITO PER SCOPRIRE COME PREDISPORRE
IL PIANO DI EMERGENZA PER LA TUA AZIENDA
Tel: 059 8384118/119 – Mail: cresco@crescosrl.it

 

Newsletter Cres.co

Area Riservata

Prossimi Corsi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.