school and education

Chiama subito

059 8384118

Corsi Sicurezza Lavoratori, Primo Soccorso, Antincendio, Attrezzature, RLS, Alimentaristi, Dirigenti, Preposti - Finanziamenti - Consulenza - Ricerca - Medicina del Lavoro - Merci Pericolose ADR - Energia

Cessione crediti d’imposta per spese di sanificazione, acquisto dispositivi e adeguamento ambienti di lavoro

Fino al 31 dicembre 2021 i soggetti aventi diritto ai crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione possono optare per la cessione, anche parziale, del credito ad altri soggetti, ivi inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari. 

Lo scorso 10 luglio l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un provvedimento riguardante la definizione dei criteri e delle modalità di applicazione e fruizione dei crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione.
Il Decreto Rilancio (DL n. 34 del 2020) riconosce alcuni crediti d’imposta per:

  • adeguamento degli ambienti di lavoro
  • sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione 

I soggetti beneficiari dei crediti d’imposta possono fino al 31 dicembre 2021 eventualmente scegliere la cessione anche parziale degli stessi crediti ad altri soggetti, ivi inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari.

La comunicazione dell’ammontare delle spese ammissibili deve essere inviata esclusivamente con modalità telematiche.

L’ammontare massimo fruibile da ciascun beneficiario è pari al 60 per cento delle spese complessive risultanti dall’ultima Comunicazione validamente presentata, in assenza di successiva rinuncia, per un massimo di 80.000 euro.
Diversamente, per il credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione è stato previsto che la comunicazione delle spese ammissibili possa essere effettuata dal 20 luglio al 7 settembre.
Il credito d’imposta per ciascun beneficiario è pari al 60 per cento delle spese complessive risultanti dall’ultima Comunicazione validamente presentata, in assenza di successiva rinuncia, per un massimo di 60.000 euro.

CONTATTACI SUBITO PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Tel 059 8384118 – Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chiama subito

059 8384118